Post

Post in evidenza

12° MEMORIAL CAV. ARCANGELO FORNARO

Immagine
La dodicesima edizione del Memorial "Cav. Arcangelo Fornaro" cade in concomitanza dell'anniversario del 40° anno di vita dell'Adas Schiaffino. 40 anni di donazioni di sangue, di amore verso il prossimo, di volontariato e ai quali si aggiungono anche 40 anni di calcio nell'UISP, con il Cavaliere sempre in prima linea, durante la sua presidenza, a diffondere i valori più sani dello sport.
"Mens sana in corpore sano" scriveva sapientemente Giovenale in una sua satira, riprendendo il concetto da Aristotele: è quindi lo sport che deve fare da motore per raggiungere la sanità di un corpo nel quale la mente, sollecitata positivamente, deve sviluppare quelle forme di altruismo tra le quali la donazione di sangue è una delle più alte.
Noi ci crediamo, non è una cosa impossibile: è come trovarsi davanti al famoso paradosso di Einstein
secondo cui una cosa rimane impossibile finché arriva uno che non lo sa e, non dando per scontato che sia impossibile, prova a fa…

RICORDANDO ROBERTO

Immagine
2 giugno 1978: 40 anni fa la tragedia di Roberto Schiaffino
Il 28 maggio del 1978, Roberto, grande amante della montagna, stava scalando la Grigna, nelle Prealpi lombarde, quando a causa di un tragico incidente precipitò a valle. Dopo aver lottato per  cinque interminabili giorni, Roberto non ce la fece, lasciando nel dolore famigliari e amici. Furono proprio i suoi amici di via Isola, sostenuti dalla Dottoressa Angiola Cittadini del Centro Trasfusionale dell’Ospedale Maggiore di Parma a costituire il gruppo di donatori a lui intitolato.
Vogliamo ricordarlo con grande affetto.

IL VOLONTARIATO

Immagine
"I volontari non sono remunerati, non perché non valgono nulla, ma perché sono inestimabili" (anonimo)
Vi raccontiamo una storia che arriva dall'Asilo Nido "Na casa pe' tutt'e piccerille" presso il quale l'Adas Schiaffino ha un'adozione in vicinanza; una storia che parla di una parte molto importante e particolare dell'impegno a favore dei bambini di Maddaloni: il volontariato!

É la testimonianza di un volontario che ci racconta così la sua esperienza...

...Sono una ragazza di 22 anni e, terminato il percorso scolastico, ero alla ricerca di un'esperienza significativa nel mondo dei bambini. Fatto un colloquio con lo staff dell'asilo nido venni introdotta nel mondo del volontariato accompagnata dall'entusiasmo e dall'affetto degli altri operatori. Fui colpita dall'ambiente a prova di bambino e dalla frase di Maria Montessori che spiccava sui muri: "Un paese che rinuncia a curare i suoi bambini è un paese che rinuncia …

AUGURI A TUTTE LE DONATRICI

Immagine
Do(n)na, tutto l'amore del mondo
Tanti auguri alle nostre donatrici che continuano a portare avanti la nostra nobile causa! Un augurio speciale a tutte voi in un giorno così speciale.

Adas Schiaffino e Adas FIDAS Parma
da PensieriParole <https://www.pensieriparole.it/frasi-per-ogni-occasione/festa-della-donna/frase-330496?f=t:117>

38° TROFEO SCIALPINISMO ROBERTO SCHIAFFINO

Immagine
Organizzata dalla Scuola di sci alpinismo "Enrico Mutti" e dalla sezione del Club Alpino di Parma, si svolgerà domenica 4 marzo 2018 la 38^ edizione del Trofeo Schiaffino, manifestazione a coppie di Sci Alpinismo e Snowboard Alpinismo.
Lo scenario di questo evento sarà come sempre l'Alto Appennino Parmense nel Comune di Corniglio, con partenza da Lagdei e arrivo a Lago Santo.
Alle ore 8.00 a Lagdei è fissato il briefing iniziale e poi si procederà al ritiro dei pettorali, alle iscrizioni e alla partenza.
Il ritrovo del Trofeo Schiaffino Family, invece, è fissato, sempre a Lagdei, alle ore 9.00

NOTE E REGOLAMENTO
1. La manifestazione ha carattere di raduno amatoriale.

2. Il percorso di gara sarà preventivamente tracciato, segnalato ed assistito con la collaborazione di soci, istruttori della Scuola di Sci Alpinismo “Enrico Mutti” e squadre del Soccorso Alpino; saranno predisposte 2 postazioni fisse del SAER al “canalino” e “vetta Marmagna”, sarà presente medico del SAER.

UN ALTRO SORRISO DONATO DALL'ADAS SCHIAFFINO

Immagine
Un altro sorriso per l'Adas Schiaffino




La bimba nella foto si chiama Asika (nome di fantasia per tutelarne la privacy) e vive in una baraccopoli ai margini di Pondicherry, nello stato indiano del Tamil Nadu. Giulia ha quattro anni e ogni giorno affronta tante difficoltà, come solo i bambini nati e cresciuti in una baraccopoli sanno fare. Difficoltà che un bambino della sua età non dovrebbe mai conoscere e i cui nomi fanno paura: fame, malattie, analfabetismo, violenza. Un pomeriggio di qualche mese fa, gli occhi impauriti di Asika incontrarono il sorriso gentile di Rajkala, la responsabile locale del progetto di adozione a distanza. Asika è stata accolta al centro Sharana, un rifugio sicuro dove i bambini di strada possono trovare accoglienza, pasti caldi e nutrienti e cure mediche in caso di bisogno. Per questi bambini il centro diventa una seconda casa dove muovere i primi passi nel mondo della scuola, riscrivendo piano piano il proprio futuro.

Storie come quelle di Asika accomuna…

NATALE 2017

Immagine
L'Adas Schiaffino augura un sereno Natale ai donatori di sangue e a tutti i volontari che ogni giorno si prodigano per diffondere la cultura della donazione.