Post

Post in evidenza

AL VIA LA CAMPAGNA ANTINFLUENZALE 2018-19

Immagine
Ha preso il via la campagna antinfluenzale 2018-19. Ricordiamo che per i donatori di sangue è gratuita. Nel link che segue sono indicati ambulatori e relativi giorni di apertura e orari in cui poter fare la vaccinazione.


https://www.ausl.pr.it/comunicazione_stampa/archivio_3/aperture_straordinarie_degli_ambulatori_igiene_sanita_3.aspx






L'ADAS SCHIAFFINO PRESENTA "SANGUE TRA I CIPRESSI"

Immagine
Nell'ambito delle manifestazioni messe in atto dall'Adas Schiaffino per festeggiare i 40 anni dalla fondazione e al cospetto di un pubblico interessato e partecipe, la nostra associazione di donatori di sangue ha presentato l'ultima fatica letteraria di Riccardo Pedraneschi, un giallo accattivante dal titolo "Sangue tra i cipressi". Quale miglior titolo per l'Adas Schiaffino, da 40 anni impegnata a promuovere la cultura della donazione di sangue! Conduttore della serata, svoltasi presso l'Hotel Farnese, a Parma, è stato il vicedirettore della Gazzetta di Parma Claudio Rinaldi, che ha dialogato con l'autore, stuzzicando sapientemente l'interesse degli astanti con piccoli accenni sulle investigazioni del Commissario De Pedris, protagonista indiscusso del romanzo che, con la sua abilità, riesce a smascherare il killer dei cimiteri, reo di delitti apparentemente senza filo logico, compiuti tra le città di Parma, Siena e Torino, tanto care all'aut…

40 ANNI DI STORIA ALL'INSEGNA DELLA SOLIDARIETÁ

Immagine
10 ottobre 1978 - 10 ottobre 2018: l'Adas Schiaffino ha festeggiato di recente i 40 anni dalla fondazione e lo ha fatto presso l'Antica Tenuta Santa Teresa insieme a donatori, volontari, amici, testimonial e personaggi che hanno fatto grande l'Adas.
Gli onori di casa sono stati fatti dal Presidente, Gaetano Fornaro, affiancato da Rosita, nella molteplice veste di conduttrice, cantante, testimonial e donatrice dell'Adas Schiaffino.

La serata è cominciata con l'intervento di Oreste Schiaffino, fratello di Roberto - era presente anche la mamma Carla - che ha rivissuto l'emozione di quando è stato comunicato alla famiglia Schiaffino la volontà di intitolare l'associazione a Roberto: così, da un evento nefasto è nato qualcosa di estremamente prezioso, grazie ai tanti donatori che con il loro gesto spontaneo e gratuito contribuiscono a salvare giorno dopo giorno tante vite umane.




A seguire, sono intervenuti il Commendator Enore Artusi, fondatore dell'ADAS PA…